Sanità

feb42016

Conferenza Regioni, via libera al riparto 2016. Accordo lampo con 1,1 miliardi in più

Conferenza Regioni, via libera al riparto 2016. Accordo lampo con 1,1 miliardi in più
«Importante e non scontato»: così il presidente della Conferenza delle Regioni e governatore dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini ha annunciato l'accordo, raggiunto all'unanimità da parte della Conferenza delle Regioni, per il riparto del fondo sanitario nazionale per il 2016, per una cifra complessiva di oltre 108 miliardi di euro, con 1,1 miliardi in più rispetto alle risorse stanziate lo scorso anno. Bonaccini ha parlato di risultato storico perché «approvare a febbraio e non a fine anno addirittura con l'unanimità il riparto, è veramente positivo, il tutto dopo una discussione non banale». Secondo il governatore emiliano è un segnale e un esempio di come si possa fare programmazione con la certezza delle risorse: «Le Regioni dimostrano al paese che sono un elemento importante nel sistema istituzionale».

Appena un giorno prima, la Commissione Sanità della Conferenza delle Regioni aveva messo a punto la proposta di riparto che è stata approvata a tempo di record, ma l'intesa appariva difficile; c'era chi, come il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, criticava la bozza di sfavorire in modo grave le Regioni del Sud.

Molte invece le reazioni positive ad accordo avvenuto; tra le prime quella della presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini: «È una novità assoluta e molto importante l'accordo tra le Regioni sul riparto del fondo sanitario per il 2016, che avviene all'inizio di febbraio; così come è altrettanto importante l'incremento del fondo di un miliardo di euro» Le Regioni hanno inoltre annunciato di aver dato mandato alla commissione Salute di lavorare sulla revisione dei criteri di riparto e di voler affrontare il tema di un piano sulla mobilità sanitaria nazionale perché ci sono squilibri tra le Regioni. Infine, dopo la nomina di Bonaccini alla presidenza della Conferenza delle Regioni, il coordinatore della commissione Salute Sergio Venturi, anch'egli emiliano, dovrà essere sostituito; la proposta del nuovo coordinatore sarà formulata il prossimo 25 febbraio.

Renato Torlaschi
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO