Sanità

apr282020

Consegna farmaci a domicilio, Pharmap: in tre mesi 75 mila richieste, scontrino medio 36 euro

Consegna farmaci a domicilio, Pharmap: in tre mesi 75 mila richieste, scontrino medio 36 euro

Con l'emergenza sanitaria Covid-19 e le restrizioni alla libera circolazione dei cittadini, cresce il ricorso alla consegna a domicilio dei farmaci: nei primi 3 mesi del 2020 è cresciuto di 5 volte rispetto al 2019

Con l'emergenza sanitaria Covid-19 e le restrizioni alla libera circolazione dei cittadini, cresce il ricorso alla consegna a domicilio anche per i farmaci attraverso servizi specializzati: nei primi 3 mesi del 2020 è cresciuto di 5 volte, rispetto al 2019, con uno scontrino medio di 36 euro (+47,7%) e 75 mila richieste registrate. I dati sono quelli registrati da Pharmap, che offre un servizio di consegna a domicilio dei farmaci tramite app su smarthphone su 150 città coperte e 1600 farmacie iscritte.
I dati dell'home delivery dei farmaci sono quelli del "primo quarter 2020" che ha coinciso con emergenza Covid-19, coerenti con quelli del mercato farmaceutico online, che secondo il Sole24Ore, ha avuto un incremento di vendite pari al +148%. Pharmap ha registrato un trend di crescita dell'uso della consegna a domicilio, pari al +600% rispetto alle richieste di consegna registrate nello stesso periodo dell'anno precedente.
«La crescita esponenziale - spiega Giuseppe Mineo, Ceo e co-founder di Pharmap in una nota dell'azienda - probabilmente è dovuta ai tempi di consegna più rapidi rispetto a quelli di un e-commerce tradizionale e alla possibilità di ricevere a domicilio anche i farmaci con obbligo di prescrizione, grazie al servizio di gestione della ricetta».

Boom di richieste con emergenza Covid-19

Durante il periodo considerato, sono state registrate più di 75.000 richieste di consegna a domicilio di farmaci, con un incremento di oltre 5 volte rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In particolare, il picco di richieste è coinciso con la settimana in cui è stato attuato il primo decreto ministeriale: tra il 9 ed il 15 marzo 2020 sono state registrate il 300% di richieste in più rispetto alla sola settimana precedente. Il 64,3% degli ordini è stato generato direttamente dal canale Farmacia mentre il restante 35,7% dai canali web e app Pharmap, i quali hanno superato di più di 2 volte la crescita registrata sul canale Farmacia.

Scontrino medio e prodotti più richiesti

Altri dati riguardano lo scontrino medio dell'utente che richiede a domicilio prodotti della Farmacia, pari oggi a 36 euro, (+47,7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente). Dai dati registrati su Pharmap, gli antipiretici rimangono stabili al primo posto dei prodotti più richiesti mentre è cambiato lo scenario per mascherine, gel disinfettanti e vitamina D che hanno preso il posto di analgesici, antibiotici e diuretici, prodotti che per tradizione hanno sempre occupato le prime posizioni nella classifica dei prodotti più richiesti in questo periodo dell'anno. Le richieste si sono tradotte in un "transato generato nel solo mese di marzo 2020 di 1,3M di euro (+600% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente)".
La consegna a domicilio gratuita per tutte le fasce d'età andrà avanti fino al 3 Maggio 2020 nelle città in cui il servizio è attivo, tra cui Milano, Roma, Torino, Firenze, Palermo. «L'obiettivo - spiega Mineo - è fornire il massimo supporto ai cittadini che dovranno ridurre al minimo gli spostamenti da casa, e alle Farmacie di comunità, che sono rimaste aperte per rispondere tempestivamente ai bisogni della cittadinanza a conferma del proprio ruolo di presidio del Servizio sanitario nazionale».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO