Formazione

Torcicollo: cause e rimedi

Si manifesta con difficoltà nel ruotare la testa verso il lato coinvolto, forte dolore che può estendersi al retro della spalla e al braccio della parte colpita dalla contrattura e a volte da mal di testa.

Cause
Il torcicollo dipende spesso da una postura scorretta mantenuta per lungo tempo, anche durante il sonno. Oppure si manifesta dopo un colpo di freddo (corrente d'aria, aria condizionata, ventilatore), o uno sforzo muscolare (come portare una borsa a tracolla sempre sulla stessa spalla) o in conseguenza di un periodo stressante. La contrattura può avere anche un'origine traumatica associata a uno sforzo eccessivo che impegna i muscoli del collo e il trapezio o a un colpo di frusta. In alcune circostanze, tra cui in presenza di un'ernia del disco a livello cervicale, il torcicollo tende a cronicizzare ripetendosi con attacchi ricorrenti. In questo caso è utile una visita fisiatrica per individuare l'origine della contrattura.

Trattamento
Il torcicollo può essere estremamente doloroso. Anche se bisogna evitare movimenti bruschi immobilizzare il collo non serve. Per decontrarre i muscoli è utile eseguire alcuni esercizi di stretching in maniera lenta e controllata, rimanendo seduti con la schiena dritta, aiutandosi con le mani a muovere il capo; per esempio dà giovamento flettere dolcemente il collo a destra e a sinistra, ruotare lentamente la testa, portare in avanti e indietro il mento senza muovere il capo, mantenere il mento flesso sullo sterno.

Nei casi più ostinati dà beneficio l'applicazione di calore e, sotto controllo medico, l'uso di pomate antinfiammatorie o di farmaci analgesici, antinfiammatori non steroidei e miorilassanti. Nei casi cronici è possibile ottenere un miglioramento con cicli di sedute fisioterapiche.

Domande essenziali
· Da cosa dipende il torcicollo?
· Tende a ripresentarsi spesso?
· È utile rimanere a riposo?

Luca M, 35 anni, fa il traduttore e trascorre tutta la giornata al computer guardando in maniera alternata il monitor e il testo posto sulla scrivania. Spesso si sveglia con un torcicollo dolorosissimo. Per prevenire la contrattura e mantenere una postura corretta un amico gli ha consigliato di mettere un collarino rigido
 
    È corretto?

A

È ininfluente

B


C

No. La postura corretta dipende dalla posizione del computer rispetto al corpo, da come si appoggiano le braccia sulla scrivania e dall'altezza della sedia. Fare pause frequenti riduce inoltre il rischio di torcicollo


Marvi Tonus


Bibliografia

National Health Service. Department of Health. UK

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>

SUL BANCO