Sanità

set292007

AstraZeneca patteggia

Novecentomila euro di risarcimento al Servizio sanitario nazionale. Anche l'anglo-svedese AstraZeneca sceglie la strada del patteggiamento nell'ambito della maxi-inchiesta ribattezzata 'farmatruffa', che vede coinvolte le filiali italiane di nove aziende farmaceutiche i cui informatori avrebbero convinto i medici a compilare ricette false, alcune intestate anche a pazienti morti. La scelta di AstraZeneca è stata comunicata ieri durante l'udienza preliminare in corso a Bari. La somma sarebbe già stata versata e passerà nelle casse del SSN a sentenza definitiva. Finora l'unica a non avere patteggiato è la statunitense Pfizer.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi