Sanità

feb272007

Approvazione europea dell’anti-epatite B

L’EMEA ha espresso parere favorevole all'approvazione dell'anti-epatite B telbivudina (Sebivo) di Novartis. Il farmaco, autorizzato in Svizzera nel settembre scorso, è stato sviluppato da Novartis in sinergia con la compagnia biotecnologica americana Idenix Pharmaceuticals.
Sebivo si è dimostrato in grado di abbattere il virus dell'epatite B con efficacia superiore rispetto al trattamento standard a base di lamivudina. Le raccomandazioni del comitato tecnico dell'Emea vengono in genere recepite a breve dall'Emea stessa.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi