Sanità

apr272007

Roche frena la produzione di oseltamivir

L'azienda svizzera ha annunciato una riduzione della produzione dell'antivirale Tamiflu (oseltamivir) in quanto le capacità raggiunte superano nettamente la domanda. Grazie a 8 centri e 19 partner esterni in 9 Paesi, infatti, Roche può produrre 400 milioni di confezioni all'anno dell'antinfluenzale, ritenuto efficace anche contro il virus dell'aviaria H5N1. Per prepararsi a un'eventuale pandemia influenzale, i governi di oltre 80 Paesi hanno ordinato circa 215 milioni di confezioni ma, anche a ciclo ridotto, nei depositi dell'azienda rimarranno comunque scorte del medicinale. La produzione può essere aumentata rapidamente e Roche intende riportarla a pieno regime quando le scorte scenderanno sotto un determinato minimo, o qualora l'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) dovesse annunciare la fase di pandemia 4, cioè se si dovesse verificare la trasmissione da uomo a uomo del virus H5N1.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi