Sanità

giu292007

La Svizzera rivede i prezzi

Il Consiglio federale svizzero ha deciso di sottoporre a una verifica straordinaria i circa mille farmaci ammessi nell'elenco delle specialità medicinali tra il 1993 e il 2002. L’obiettivo è ridurre i prezzi di questi prodotti a partire dal gennaio 2008: il governo si attende risparmi per varie decine di milioni di franchi. Saranno inoltre, riesaminati anche i prezzi di tutti i medicinali per i quali è ammessa un'applicazione più vasta. Questa misura, che arriva 7 anni dopo l'ammissione nell'elenco delle specialità, e che è già stata decisa per alcuni prodotti nel maggio 2006, viene ora adottata per tutti i farmaci. Il governo ha deciso di procedere al primo riesame del prezzo di un prodotto tre anni dopo la sua ammissione nell'elenco specialità. Tutte queste misure entreranno in vigore il 1 agosto 2007 e faranno parte di un primo pacchetto, mentre in autunno verrà presentato al Consiglio federale un secondo pacchetto in cui, tra l'altro, i generici saranno sottoposti a un nuovo regime di prezzi. Infine, un terzo pacchetto di norme seguirà non appena il Parlamento avrà concluso il dibattito sul progetto della Lamal (Legge federale sull'assicurazione malattie), che comprende misure sui farmaci.

L'Associazione delle imprese farmaceutiche in Svizzera (VIPS) si è detta sorpresa dai provvedimenti annunciati dal Consiglio federale. A prima vista non si giustifica, ha commentato il direttore Walter Holzle. Riducendo i prezzi, ha precisato, le imprese farmaceutiche hanno già contribuito a risparmi nel sistema sanitario elvetico per 360 milioni di franchi. Secondo Holzle, la decisione del governo è incomprensibile, considerato che il prezzo dei medicinali nel Paese è in linea con la media europea. Una comparazione fatta in aprile con la Germania, riguardante i 200 farmaci più venduti, ha anzi mostrato che la Svizzera è globalmente meno cara, ha concluso l'associazione.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi