Sanità

giu292007

Acceleratore spinto sul nuovo anti-HIV

La Food and Drug Administration ha concesso la procedura accelerata per il farmaco anti-HIV sperimentale raltegravir (Isentress) di Merck &Co, il primo di una nuova classe di medicinali per la lotta contro l'AIDS. Ciò anticiperà la decisione sull'autorizzazione al commercio prevista entro la metà di ottobre. L'azienda produttrice assicura che, se il farmaco verrà approvato, potrà rappresentare una nuova speranza per tutti quei pazienti che hanno sviluppato resistenza virale. L’FDA di solito impiega fra i 10 e i 12 mesi per completare la procedura di valutazione di un farmaco, ma per prodotti particolarmente avanzati e promettenti rispetto ai trattamenti disponibili, concede di abbreviare i tempi a sei mesi al massimo. Isentress potrebbe essere il primo farmaco antiretrovirale della classe degli inibitori dell'integrasi a ottenere il via libera della Fda. Si tratta di medicinali che impediscono al virus dell'HIV di penetrare nel DNA umano, prevenendone la replicazione. Merck ha già iniziato le procedure di richiesta di autorizzazione al commercio per Isentress anche in altri Paesi del mondo.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi