OMEOPATIA

set122019

Profilo e azione di Condurango

tags: Omeopatia
Profilo e azione di Condurango
Marsdenia condurango o Gonolobulus condurango triana è una pianta delle Asclepiacee originaria della Cordigliera delle Ande. La parte utilizzata per la preparazione dellaT.M. è la corteccia del gambo essiccato. Contiene minerali, steroidi (sitosterolo), tannini e triterpeni, condurangine, alcune delle quali appartengono al gruppo dei digitali eterosidi la cui patogenesi consiste spastici come la sensazione di costrizione esofagea con conseguente vomito

Principali indicazioni d'uso

La sfera d'azione di Condurango è limitata a due manifestazioni: la prima, benigna, consiste in fessure ulcerate della commessura labiale (perlèche) e anale; la seconda maligna, il cancro esofageo o gastrico, su cui è senza dubbio inefficace ma per cui può avere un'azione preventiva quando abbiano una evoluzione sospetta. Si sono avute infatti conferme sperimentali, in vitro sul topo, di un'azione citostatica su sarcomi e adeno-carcinomi, e un'azione cicatrizzante su piaghe cutanee. I dolori esofagei sono brucianti e costrittivi, quelli gastrici hanno carattere intermittente.
Sarà pertanto utile nella cura dell'Herpes simplex, delle ragadi anali, delle ulcere gastriche, delle stenosi esofagee e come terapia integrata, nelle forme maligne esofago-gastriche, nelle quali allevia i dolori che accompagnano il cancro.

Caratteristiche psicologiche del paziente

Non esiste un tipo sensibile.

Sintomi e modalità di reazione

Sensazione di costrizione e di bruciore

Posologia

Dosi di 5 grani dalla 5 CH nelle affezioni localizzate, fino alla 30 CH nei tumori.

Il simile cura il simile

Il principio attivo , la Condurangina, provoca atassia motoria, spasmi dolorosi del primo tratto del digerente, ulcere brucianti; fissurazioni delle giunzioni cutaneo mucose (bocca-ano), vomito di cibo con indurimento all'ipocondrio sinistro.
Le diluizioni omeopatiche della Tintura migliorano soggettivamente e oggettivamente la sintomatologia.

Tiziana Di Giampietro
Si ringrazia Siomi (Società Italiana di Medicina Integrata) per la gentile collaborazione
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO