Sanità

ago272021

Vaccini in farmacia, la Sicilia parte da Palermo

Tobia (Federfarma): dalla prossima settimana ha inizio la campagna vaccinale nelle farmacie della provincia. Un appello a vaccinarsi

Vaccini in farmacia, la Sicilia parte da Palermo

«Palermo è la prima provincia della Sicilia a partire con la vaccinazione in farmacia. Le nostre farmacie potranno dare un significativo contributo all'implementazione della campagna vaccinale proprio adesso che, con l'aumento dei contagi e il possibile rischio imminente del ritorno in zona gialla, che speriamo possa essere scongiurato, occorre intensificare le vaccinazioni. È questo l'unico modo disponibile per evitare nuove restrizioni che danneggerebbero non solo la salute dei cittadini, ma anche l'economia della nostra provincia».
In un video pubblicato sulla pagina Facebook di Federfarma Roberto Tobia - presidente di Federfarma Palermo e segretario nazionale - fa appello ai cittadini siciliani affinché, anche grazie al contributo delle farmacie territoriali, crescano i tassi di vaccinazione nell'Isola, tra i più bassi del Paese. Circa un siciliano su tre non ha ancora ricevuto nemmeno una dose di vaccino. Imminente il passaggio in zona gialla della Sicilia, che ha superato tutti i parametri previsti per il mantenimento in zona bianca, relativi alla occupazione delle terapie intensive e delle aree mediche, oltre che all'incidenza dei contagi.

A essere somministrato sarà il vaccino Pfizer-Biontech, mentre le farmacie che partecipano alla campagna sarebbero attorno alle 300.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi