Arredamento

Frigoriferi in farmacia, il vademecum di Unifrigor


Dal dopoguerra a oggi Unifrigor - azienda alessandrina specializzata nella produzione di frigoriferi per i più diversi ambiti professionali - ha ampliato la sua gamma di prodotti all'insegna di una costante innovazione.
Giovanni Lupano, fondatore dell'azienda, ha poi passato il testimone ai figli Raffaella e Massimo, che guidano l'azienda adeguandola alle più recenti evoluzioni professionali e tecnologiche del settore.

I dubbi dei titolari
«Parlando con vari farmacisti in diverse parti d'Italia», racconta Raffaella Lupano, «ho percepito confusione e incertezza nella scelta del frigorifero per mantenere i propri farmaci e vaccini a una temperatura controllata e stabile. Molti farmacisti mi chiedono di acquistare un frigorifero a 2 temperature (+2°/+8° e +10°/+15°). La cosa mi ha sempre incuriosita, in quanto in nessun altro ambito e luogo mi era stato richiesto; negli ospedali, o in altri Paesi d'Europa si usa il modello monotemperatura. Ho iniziato a leggere le normative nazionali e internazionali che descrivono le caratteristiche del frigorifero per farmaci e ho trovato molto interessante, per esempio, la circolare ministeriale 13 gennaio del 2000 n. 2. In accordo con le linee guida comunitarie (CPMP/QWP609/96), essa afferma che, relativamente ai farmaci, è esclusa la dicitura "temperatura ambiente" mentre sono introdotte dizioni quali :

♦ non conservare al di sopra di 30°C;

♦ non conservare al di sopra di 25°C;

♦ conservare tra 2 e 8°C;

♦ non congelare né mettere in frigorifero sotto zero, conservare nel freezer.

Non viene quindi richiesto di conservare a +10°/+15° C mentre è considerato molto più dannoso il congelamento del prodotto poiché molti farmaci e vaccini perdono la loro efficacia se subiscono il processo di congelamento. Inoltre le Asl dovrebbero chiedere tassativamente una tracciabilità reale della temperature con una registrazione elettronica, poiché solo in questo modo si ha la certezza del mantenimento delle temperature tra il valore minimo e massimo consentito».

Istruzioni per l'uso
Quattro anni fa Unifrigor ha presentato la linea di frigoriferi IoTtYGREEN per il settore farmacie: è stato un successo immediato. Ai clienti è stato consigliato di acquistare frigoriferi monotemperatura (in quanto è inutile avere due temperature positive diverse ma molto vicine tra loro).
In definitiva, quando si deve acquistare un frigorifero per farmaci, occorre accertarsi che abbia le seguenti caratteristiche:
1) tecnologia Iot (internet of things, internet delle cose ), con la possibilità di collegare il frigorifero alla rete internet per un controllo a distanza;
2) termostato di sicurezza che impedisce il congelamento del prodotto;
3) test di uniformità in nove punti sicurezza per avere in ciascun punto del proprio frigorifero una differenza di temperatura di 1°C;
4) tecnologia a Inverter, risparmio energetico del 60% e riduzione del rumore del 50% rispetto alla tecnologia standard;
5) sistema con condensatore statico, che consenta l'eliminazione della pulizia del condensatore;
6) sicurezza di avere un'assistenza a distanza a 360°: è possibile modificare i parametri del frigorifero a distanza o avvisare il proprietario nel caso di una eventuale anomalia.

Tutte le informazioni su https://med.unifrigor.net/




discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO