farmaci

lug52017

Contraccezione emergenza, Usa: accesso difficile per adolescenti nonostante sia Otc

Contraccezione emergenza, Usa: accesso difficile per adolescenti nonostante sia Otc
Da ormai quasi cinque anni, negli Stati Uniti, la Food and Drug Administration ha reso disponibile la contraccezione d'emergenza senza prescrizione a tutti consumatori, ma per le adolescenti resta complicato l'acquisto nelle farmacie. Lo denuncia uno studio pubblicato su Pediatrics in cui alcune donne hanno telefonato a 979 farmacie in cinque diverse città statunitensi fingendo di essere ragazze di 17 anni e chiedendo la "pillola del giorno dopo". Circa l'83% delle farmacie ha dichiarato di disporre del prodotto ma solo nel 52% dei casi sono state fornite informazioni corrette sulla possibilità di accedervi come farmaco da banco e l'8% ha affermato che la vendita non sarebbe stata possibile in nessun caso; inoltre quest'ultima percentuale è risultata maggiore nelle farmacie ubicate in quartieri poveri rispetto a quelli abitati da una popolazione benestante.

Riferendosi a un'analoga ricerca effettuata qualche anno prima, Tracey Wilkinson, ricercatrice alla Indiana University e prima autrice dello studio, si è detta «sorpresa del fatto che la facilità d'accesso non sia migliorata, nonostante i cambiamenti che nel frattempo sono intervenuti nella regolamentazione, proprio per facilitare l'accessibilità alle teenager».

Wilkinson ha poi rimarcato le conseguenze dell'impossibilità per le ragazze di un accesso tempestivo alla contraccezione di emergenza, «non solo perché l'efficacia del farmaco diminuisce col passare del tempo ma anche perché si tratta di un presidio importante nella prevenzione delle gravidanze indesiderate».

I contraccettivi d'emergenza, infatti, funzionano al meglio se assunti entro le 24 ore successive a un rapporto non protetto; l'efficacia si riduce poi progressivamente, anche se si mantiene in parte fino alle 72 ore.

Inizialmente l'accesso over-the-counter alla contraccezione d'emergenza era stata riservata alle donne con più di 18 anni di età, anche per la preoccupazione che ne venisse fatto un utilizzo scorretto. Dopo una prima estensione alle diciassettenni, dal 2013 la Fda ne ha consentito l'accesso senza prescrizione a qualsiasi età, ma la ricerca di Wilkinson dimostra che si tratta spesso di una disponibilità solo teorica.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ansel - Principi di calcolo farmaceutico
vai al download >>

SUL BANCO