Sanità

nov272015

Contributo solidarietà a 7 anni, disco verde da Enpaf. Atteso ok da Ministeri

Contributo solidarietà a 7 anni, disco verde da Enpaf. Atteso ok da Ministeri
Approvato dal Consiglio nazionale dell'Enpaf l'allungamento da 5 a 7 anni del periodo massimo per poter beneficiare della riduzione contributiva o del contributo di solidarietà, in caso di disoccupazione temporanea e involontaria, e il nuovo Regolamento di assistenza, che per diventare operativi devono ricevere il placet dai ministeri vigilanti. Intanto proseguono i lavori delle commissioni sulla riforma della previdenza, su cui devono esprimersi tutte le componenti della professione. «Su proposta del Consiglio di amministrazione della Fondazione» spiega Emilio Croce, presidente dell'Enpaf, «sono stati approvati all'unanimità dal Consiglio Nazionale del 24 e 25 la modifica all'articolo 21 - per introdurre l'allungamento da 5 a 7 anni del periodo massimo in modo da poter beneficiare della riduzione contributiva o del contributo di solidarietà in caso di disoccupazione temporanea e involontaria -, il nuovo Regolamento di assistenza, nonché il Bilancio di previsione 2016 e il Bilancio tecnico al 31 dicembre 2014». Per quanto riguarda la modifica dell'articolo 21, chiarisce Croce a Farmacista33, «va detto che la disposizione, per divenire operativa, avrà bisogno all'approvazione da parte dei Ministeri Vigilanti, vale a dire del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali e del ministero dell'Economia e della Finanza. Non ci è possibile fare previsioni sulla tempistica, possiamo solo augurarci che avvenga a breve. In ogni caso, va chiarito che, quand'anche l'approvazione avvenisse a stretto giro, la misura sarebbe operativa dal 2017». Sul fronte delle coperture, l'operazione sarà «senza oneri contributivi a carico degli iscritti. Il costo è, nel cinquantennio, di 13,6 milioni di euro e la decisione, appunto, è stata quella di non scaricarla sui contribuenti, data anche la situazione di difficoltà, ma di spalmarla sulla gestione». Anche per quanto riguarda «il Regolamento di assistenza, potrà entrare in vigore solo successivamente ai placet ministeriali». In termini di contenuti «innova molti istituti introducendo, tra l'altro, temi del welfare allargato, tra cui l'assistenza sanitaria integrativa e la Long Term Care, rivolti alla totalità degli iscritti indipendentemente dalla condizione di bisogno, condizione quest'ultima richiesta tradizionalmente per le prestazioni strettamente assistenziali». E, aggiunge Croce, in ogni caso «permette di andare incontro agli specializzandi e a tutte quelle posizioni lavorative che sono prive di copertura». Ampio spazio poi è «stato dedicato alla presentazione dell'ipotesi di riforma della previdenza di categoria, frutto dei lavori della Commissione coordinata dal Prof. Alberto Brambilla, che ne ha illustrato i contenuti. Il lavoro delle Commissioni, che sono state prorogate, va avanti. Ora si tratterà di vedere il rodaggio della riforma dell'assistenza e soprattutto siamo in attesa di conoscere quello che la categoria, in tutte le sue componenti, vuole in tema di previdenza. In questo periodo abbiamo presentato il lavoro alle varie componenti della professione che ora si devono esprimere con proposte, senza se e senza ma, anche alla luce della possibile evoluzione normativa nel settore con l'introduzione delle società di capitali. Il dibattito continuerà per i prossimi mesi, in attesa del prossimo Consiglio che cade in primavera. Quello che è certo è che l'Ente ha la forza e la capacità di dare risposte complessive e concrete». In generale, «ci tengo a sottolineare il lavoro svolto finora: nell'arco di soli 4 mesi, con l'estate, è stato compiuto un lavoro intenso che si è proficuamente articolato grazie all'impegno profuso dai componenti le commissioni e dai tecnici».

Francesca Giani
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO