farmaci

lug202011

Contro l’Hpv non basta vaccino, serve cura

Il vaccino contro il papillomavirus è un grande passo avanti ma non basta, serve anche una cura contro l'agente patogeno responsabile del tumore della cervice. Ne sono convinti gli oltre 300 esperti riuniti a Trieste per il Dna Tumor Virus Meeting

Il vaccino contro il papillomavirus è un grande passo avanti ma non basta, serve anche una cura contro l'agente patogeno responsabile del tumore della cervice. Ne sono convinti gli oltre 300 esperti riuniti a Trieste per il Dna Tumor Virus Meeting, organizzato dal Centro Internazionale di Ingegneria Genetica e Biotecnologia (Icgeb), da ieri a domenica prossima. «Nel mondo ci sono milioni di donne che hanno già contratto il virus, e quindi non sono protette» spiega Lawrence Banks, direttore del laboratorio di Virologia Tumorale dell'Icgeb e organizzatore del convegno «ci sono alcuni farmaci in sperimentazione in questo settore, e il convegno è il momento per fare il punto sugli sviluppi». Il meeting, a cui partecipano 300 scienziati da tutto il mondo compreso il premio Nobel per la Medicina del 2008 Harald zur Hausen, affronterà nel dettaglio i meccanismi con cui i virus causano i tumori: «Se riusciamo a capire nel dettaglio la biologia molecolare di questi virus» continua l'esperto «sarà più facile sviluppare terapie e vaccini». Oltre che del Papillomavirus durante il convegno si parlerà del virus di Merkel, responsabile di un tipo di tumore della pelle, e degli adenovirus, utilizzati come modello molecolare per la genesi del cancro: «In futuro si scopriranno nuovi virus responsabili di tumori» afferma Banks «e il papillomavirus non sarà l'unico ad avere un vaccino».

 


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO