farmaci

nov172020

Coronavirus, Moderna: vaccino idoneo a registrazione Ema

Coronavirus, Moderna: vaccino idoneo a registrazione Ema

La biotech Usa Moderna avvia le procedure per sottoporre all'Agenzia europea del farmaco (Ema) il suo candidato vaccino anti-Covid

La biotech Usa Moderna avvia le procedure per sottoporre all'Agenzia europea del farmaco (Ema) il suo candidato vaccino anti-Covid. L'azienda fa sapere in una nota di aver ricevuto conferma dall'Ema che il vaccino mRna-1273 è idoneo per la presentazione di una domanda di autorizzazione all'immissione in commercio nell'Unione europea, secondo la procedura centralizzata dell'Agenzia. In Europa, l'azienda sta lavorando con i suoi partner strategici, la svizzera Lonza e la spagnola Rovi, per la produzione e l'infialamento del vaccino.

Si tratta di una filiera dedicata a sostenere le richieste dell'Europa e dei Paesi al di fuori degli Stati Uniti che stipulano accordi di acquisto con Moderna. Al 9 ottobre scorso, lo studio di Fase 3 Cove aveva arruolato circa 28.618 partecipanti, con più di 22.194 che hanno già ricevuto la seconda vaccinazione. «Siamo soddisfatti delle proficue interazioni con le autorità regolatorie europee a livello nazionale e a livello Ema portate avanti fino a oggi e apprezziamo la loro preziosa guida e la loro fiducia in Moderna per la presentazione della domanda di autorizzazione in commercio per l'approvazione in Europa del nostro vaccino sperimentale per Covid-19 - ha dichiarato Stéphane Bancel, amministratore delegato di Moderna -. Moderna sta aumentando la sua capacità produttiva globale per essere in grado di erogare circa 500 milioni di dosi all'anno e possibilmente, a partire dal 2021, fino a 1 miliardo di dosi all'anno».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO