Scienza

lug12010

Cosmesi a Km zero: dal campo allo scaffale

è stato annunciato il progetto di filiera produttiva a chilometro zero per realizzare prodotti per la cosmetica e l’erboristeria, che prenderà il via nel territorio fabrianese e più in generale dell’alta valle dell’Esino in cui saranno avviate coltivazioni di piante officinali destinate alla preparazione di specialità per la cosmesi. I prodotti finali saranno commercializzati nell’ambito della linea di cosmesi naturale “1896�Scienza e Natura”. Il primo punto di riferimento per la vendita sarà la storica Farmacia Mazzolini-Giuseppucci recentemente riaperta a Fabriano, il cui proprietario, nonch� conservatore della Farmacia-Museo Vito Giuseppucci spiega che l’obiettivo è �riscoprire le preparazioni artigianali, destinate alla cura della bellezza e/o dell’organismo, che vedeva come protagonista il farmacista d’altri tempi (lo speziale)�. E sottolinea: �La realizzazione della proposta in tutte le sue fasi insisterà completamente nel territorio fabrianese, con l’auspicio che esso possa rappresentare un valido tentativo per diversificarne l’economia, diventando una specie di “innesco” per un processo finalizzato allo sviluppo di nuove professionalità e nuova occupazione�.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO