Sanità

mag232015

Credifarma, designato Di Iorio alla presidenza. Ghiani: denunciavo da anni la situazione

Credifarma, designato Di Iorio alla presidenza. Ghiani: denunciavo da anni la situazione
Un'operazione non facile con un istituto che «si è rivelato uno strumento insostituibile per i farmacisti italiani, in generale, e meridionali in particolare». È questo il commento di Michele Di Iorio, presidente di Federfarma Campania, alla sua designazione alla presidenza di Credifarma da parte del consiglio di presidenza di Federfarma, avvenuta ieri. E sui prossimi passi, «sarebbe presuntuoso dire di avere già un programma. Il mio programma è l'impegno che ci posso mettere in amore della categoria. Credifarma si è rivelato uno strumento insostituibile per i farmacisti italiani, in generale, e meridionali in particolare. Ora deve ritornare all'efficienza di un tempo, superando un problema non intrinseco, ma determinato dalle turbative dei mercati» e occorre anche «riaffermare il ruolo della farmacia ed è possibile solo dandole stabilità economica. La situazione non è facile e le sfide grandi ma so che avrò nella struttura un supporto». Adesso «il consiglio delle regioni dovrà designare i componenti del Cda, poi i soci dovranno convocare l'assemblea per l'insediamento, svolte tutte le pratiche burocratiche. Per la metà di giugno saremo operativi». Da Carlo Ghiani, che da 22 anni è stato alla guida di Credifarma, arrivano gli auguri: «Resto a disposizione» e poi un commento: «Il presidente è legale rappresentante nel bene e nel male, e questo anche quando le situazioni non dipendono dalla sua volontà. Si potrebbe parlare a lungo di Credifarma e soprattutto se andiamo a vedere cosa è successo in questo ultimo anno, in cui tutto è rimasto in stallo, creando condizioni ancora peggiori. Per quanto mi riguarda, da tre anni andavo denunciando lo stato di crisi delle farmacie e di tutto quanto sta attorno ma di questo non ci si è mai voluti rendere conto e non si è mai voluto parlare». Un passo indietro «lo avevo da un po' valutato» anche per la gestione della situazione: «per esempio mi si deve spiegare chi e come si intendono portare nella società 500 nuovi clienti, come affermato nel business plan».

Francesca Giani

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO