FARMACI E DINTORNI

mar292011

Cure materne e allattamento nutrono il cervello

Lo studio di un centinaio di specie di mammiferi, inclusa la specie umana, ha confermato che più a lungo durano gravidanza e allattamento, maggiormente si sviluppa il cervello: in particolare la durata della gestazione decide la grandezza del cervello alla nascita, quella dell'allattamento ne regola invece la crescita postnatale. I ricercatori Robert Barton e Isabella Capellini, della Durham university, hanno considerato 128 specie, hanno poi incrociato i dati sulla grandezza del cervello di cuccioli e adulti, esseri umani compresi, con quelli della lunghezza della gestazione e dell'allattamento ed è risultato un rapporto proporzionale tra dimensioni del cervello di una specie e energie materne investite durante e dopo la gravidanza per il cucciolo. Per esempio, la gravidanza nella specie umana dura nove mesi e l'allattamento può durare fino a tre anni e il cervello arriva a un volume di 1300 centimetri cubi; quello di un daino, la cui gravidanza dura sette mesi e l'allattamento sei, è grande solo 220 cm cubi.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO