Sanità

dic62022

Danni alle farmacie, a Roma vandalizzati gazebo tamponi

Danni alle farmacie, a Roma vandalizzati gazebo tamponi

Numerose le segnalazioni in queste settimane di atti vandalici verso i gazebo delle farmacie destinati ai tamponi. Federfarma Roma: situazione da monitorare con attenzione


Sono numerose le segnalazioni in queste settimane di atti vandalici, una media di tre danneggiamenti a settimana negli ultimi mesi, verso i gazebo delle farmacie destinati ai tamponi nella città di Roma, un fenomeno da non sottovalutare secondo la Regione e da monitorare con attenzione.

Procaccini (Federfarma): gravi danni alla collettività

Tiburtina, Torpignattara, San Basilio, Prati, Testaccio, San Lorenzo, Eur. Sono numerosi e distribuiti in vari quartieri di Roma, dai più popolari a quelli più agiati, gli episodi di vandalismo contro i gazebo delle farmacie destinati ai tamponi: la stampa locale parla, per gli ultimi mesi, di una media di tre danneggiamenti a settimana, in pratica uno ogni due giorni. Si va da chi appicca le fiamme alla struttura a chi ne taglia i tendoni rendendola inutilizzabile.
«Accade un po' a macchia di leopardo», spiega Alfredo Procaccini, vice presidente di Federfarma nazionale e di Federfarma Roma. ««In alcuni casi magari è la bravata di ragazzini, in altri si tratta dello squilibrato di turno. Ci sono poi episodi legati alla presenza di senzatetto che alloggiano all'interno dei gazebo per ripararsi dal freddo e dal maltempo, e che a volte li usano come bagni. Di certo c'è però che non è riconducibile a un piano coordinato, sono atti occasionali, come hanno avuto modo di accertare anche le forze dell'ordine». Ma al di là delle modalità utilizzate dai vandali, i danni causati ai gazebo rappresentano un'offesa alla collettività: «Le farmacie sono presidi importanti, pensiamo a qualcuno che debba fare un tampone urgente per andare in ufficio o in ospedale, e non lo può fare perché il gazebo è stato vandalizzato. È una questione che va attentamente monitorata, e ringraziamo le forze dell'ordine per l'aiuto che ci stanno dando in questo senso». «Il fenomeno non deve essere sottovalutato», gli fa eco l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. «Le farmacie sono un avamposto insostituibile nel contrasto alla pandemia. Rivolgo un appello al prefetto per aumentare i livelli di sicurezza della rete delle farmacie e più in generale dei presidi sanitari».
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi