FARMACI E DINTORNI

mar22011

Danni da zinco degli adesivi per dentiere

La Food and drug administration (Fda) ha messo in guardia dai rischi connessi all'uso delle paste adesive per dentiere che contengono zinco e vengono utilizzate da milioni di persone nel mondo. L’ente è intervenuto in seguito alle segnalazioni di danni neurologici che potrebbero essere associati ad intossicazioni da zinco dovute a queste creme. In una lettera spedita ai produttori delle paste adesive, l’Fda rende noto di avere preso conoscenza di «eventi avversi legati alla tossicità dello zinco ed al possibile uso di lungo termine di queste creme». Glaxo Smithkine ha annunciato nei mesi scorsi che avrebbe rimosso lo zinco dai suoi prodotti per dentiere, Procter & Gamble ha per ora solo fatto sapere di «prendere molto seriamente la messa in guardia dell’Fda». Tra i sintomi di intossicazione possibili figurano danni ai nervi, nelle estremità e problemi sanguigni.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Ascioti - Reparto dermocosmetico - Guida al cross-selling
vai al download >>

SUL BANCO