Sanità

dic112015

Ddl concorrenza e capitali, Roberti: senza controlli adeguati rischio infiltrazioni mafiose

Ddl concorrenza e capitali, Roberti: senza controlli adeguati rischio infiltrazioni mafiose
Il controllo previsto dal Ddl Concorrenza per le società a responsabilità limitata semplificate "azzera le maglie dei sistemi di controllo e apre un varco formidabile per l'ingresso delle organizzazioni mafiose negli appalti". A dichiararlo in audizione davanti alla commissione Industria del Senato sul Ddl concorrenza il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti. Un intervento che non ha toccato specificamente la questione farmacie ma che rievoca uno scenario già tratteggiato nei mesi passati dal presidente di Federfarma Palermo Roberto Tobia, per il quale la norma che consente al capitale di entrare in possesso di una farmacia «spalancherà, soprattutto in Sicilia, le porte alle mafie, al riciclaggio e alle speculazioni». Il problema, secondo Roberti, è la mancanza di «strumenti efficaci» a contrastare tutto ciò «che contribuisce ad alterare la concorrenza». Per il procuratore antimafia, a quanto riferisce Public Policy, il Ddl Concorrenza «indebolisce il sistema di controlli che diventano puramente formali, non più affidati a un pubblico ufficiale ma rimessi solo formalmente ed ex post al conservatore dei registri delle imprese chiamato a prendere atto della scrittura privata a cui manca l'identificazione certa di chi la sottoscrive e di chi per via informale la invia».

Non solo. Secondo il procuratore antimafia non è prevista «un'adeguata verifica per il trasferimento delle quote sociali che è alla base della fittizia intestazione delle quote e noi sappiamo per esperienza che il diavolo mafioso si nasconde nel trasferimento delle quote delle società. Tutto il sistema di aggressione delle organizzazioni mafiose all'economia legale - ha detto - passa per le società». Quindi, ha concluso «se attenuiamo ulteriormente i controlli non ci sarà nessuna prevenzione» e «la maggiore opacità per la costituzione delle imprese non giova neanche all'indice di corruzione percepita e ad attrarre investimenti stranieri nel nostro Paese".

Marco Malagutti
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO