Sanità

ago42017

Ddl concorrenza, nuove opportunità per i vincitori associati del concorso

Ddl concorrenza, l'esperto: nuove opportunità per i vincitori associati del concorso

Tra le ricadute del Ddl concorrenza, destinato a mutare profondamente lo scenario della farmacia, non è escluso si possano presentare anche delle opportunità da sfruttare. Lo evidenzia Carlo Ranaudo, responsabile di Dipartimento Marketing Farmaceutico presso l'Università Unimeier Milano, con riferimento alla riduzione del periodo di obbligo del mantenimento della gestione associata da 10 a 3 anni. Ecco che cosa potrebbe cambiare per i vincitori associati dei concorsi straordinari

"L'approvazione della legge sulla concorrenza ha sancito definitivamente la modifica alla legge 27 (concorsi straordinari per sedi farmaceutiche) relativamente all'obbligo del mantenimento della gestione associata per 10 anni, portandolo a 3 anni. Tutto ciò sancito dall'articolo 164 di seguito riportato

164. All'articolo 11, comma 7, del decreto legge 24 gennaio 2012, n. 1, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 marzo 2012, n. 27, le parole: «dieci anni» sono sostituite dalle seguenti: «tre anni dalla data di autorizzazione all'esercizio della farmacia».

La notizia è certamente meno deflagrante rispetto all'entrata del capitale in Farmacia ma è di notevole interesse in un momento particolare per le aperture delle nuove sedi e in particolare in alcune regioni. La Calabria è partita con l'interpello definitivo, la Sicilia lo farà a fine mese sono in procinto di aprire le farmacie in due grandi regioni come Lombardia e Veneto, si sta proseguendo nelle nuove aperture relative agli interpelli successivi in Puglia, Toscana ed Emilia. Altre regioni sono ormai pronte. Dunque la notizia riveste particolare importanza per tanti colleghi che dovranno regolamentare la loro coesistenza presente e futura nella nuova compagine societaria. Si spera che questo snellimento, fortemente voluto dall'Onorevole D'Ambrosio Lettieri, possa ridurre le perplessità e le remore che molti colleghi stanno avendo nell'accettare sedi anche particolarmente interessanti. Con tante nuvole che si presentano all'orizzonte in questa torrida estate è anche giusto riflettere su qualche effetto positivo soprattutto per i livelli occupazionali di tanti colleghi. Il mondo della Farmacia ormai è sancito che debba cambiare e i nuovi titolari che non hanno vissuto il passato forse in questa nuova sfida potrebbero addirittura essere avvantaggiati. Non si tratta per loro di cambiare, ma solo di iniziare confrontandosi con le nuove regole di mercato"

Carlo Ranaudo


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO