Sanità

set82015

Ddl concorrenza, l'Antitrust Ue rinnova l'invito a liberalizzare. Oggi riprende l'esame parlamentare

Ddl concorrenza, l’Antitrust Ue rinnova l’invito a liberalizzare. Oggi riprende l’esame parlamentare
«Ci sono prove evidenti del fatto che una maggiore concorrenza facilita crescita e investimenti, oltre a migliore la qualità dei servizi». Lo ha sottolineato in un'intervista a La Stampa Margrethe Vestager dell'Antitrust Ue ribadendo la posizione europea sul tema proprio alla vigilia della ripresa della discussione parlamentare sul Ddl concorrenza. «L'Italia sta meglio rispetto a qualche anno fa» ha aggiunto. «La crescita torna, lenta ma sicura. Ci sono opportunità da cogliere. Per questo auspico che si lavori meglio sulla concorrenza. Spazzar via i dubbi sui possibili aiuti di stato può dare una spinta a molti settori». Intanto oggi alle 16 nelle commissioni Finanze e Attività produttive riprende l'esame del testo, che avrebbe dovuto essere varato prima della pausa estiva ma che si è arenato con tra i temi più controversi in sospeso proprio la liberalizzazione del settore delle farmacie. Restano, infatti, da votare gli emendamenti a 8 articoli tra cui il 32, quello riguardante il settore delle farmacie. Nelle intenzioni della maggioranza il Ddl dovrebbe approdare in aula a Montecitorio a fine mese. Il testo poi dovrà passare l'esame in terza lettura al Senato: se sarà modificato anche a Palazzo Madama non è detto che riuscirà a diventare legge entro l'anno, visto che a metà ottobre partirà la sessione di bilancio.

Marco Malagutti

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Ansel - Principi di calcolo farmaceutico
vai al download >>

SUL BANCO