Sanità

set242015

Ddl concorrenza, le parafarmacie sperano nel cambio di rotta sulla fascia C

Ddl concorrenza, le parafarmacie sperano nel cambio di rotta sulla fascia C
L'annunciata convergenza tra Sel, Movimento Cinque Stelle e Scelta Civica sul tema della liberalizzazione dei farmaci di fascia C, riapre la speranza della Federazione nazionale delle parafarmacie che, in una nota ribadiscono, la necessità di «invertire la rotta del Ddl concorrenza». «Il futuro di decine di migliaia di farmacisti in ogni angolo d'Italia è a rischio» sottolinea il presidente delle parafarmacie Davide Gullotta. «Se il governo non prende atto del problema si troverà presto sul tavolo una nuova delicata vertenza: un autogol che un Paese come il nostro, in questo momento storico, non può certamente permettersi. Abbandonare il farmacista di Vicinato per difendere la lobby di turno» aggiunge «vuol dire creare una vera e propria emergenza sindacale. La politica industriale di questo paese non può essere merce di scambio a difesa dei privilegi di pochi, soprattutto se questo viene fatto sulla pelle di tanti giovani farmacisti che hanno investito e rischiato in proprio. Per questo bisogna invertire la rotta del Ddl concorrenza, così come hanno ben capito i parlamentari di Sel, Scelta Civica ed Movimento 5 Stelle. Va a loro il nostro grazie» conclude.

Marco Malagutti
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Boiron Roux - Pediatria
vai al download >>

SUL BANCO