Sanità

mar222016

Ddl concorrenza, questione capitale slitta a dopo Pasqua. Trapela contrarietà del Governo a modifiche

Ddl concorrenza, questione capitale slitta a dopo Pasqua. Trapela contrarietà del Governo a modifiche
Su eventuali modifiche per le farmacie c'è la contrarietà del Governo ma resta per ora accantonata la questione delle società di capitali. È questo, secondo quanto riferito da fonti di agenzia, il dato più rilevante emerso dalla giornata di lavori in Commissione industria al Senato sul Ddl concorrenza. Un fatto è ormai certo, comunque, non ci sarà nessuna chiusura del Ddl concorrenza entro Pasqua come ventilato dal sottosegretario allo Sviluppo economico Antonio Gentile nel suo intervento a FarmacistaPiù.

Oggi sono, infatti, riprese le votazioni dopo una riunione tecnica ma, secondo quanto sostenuto da uno dei relatori, Luigi Marino (Ap) ulteriori proposte saranno formalizzate solo la prossima settimana. Resta ancora al vaglio oltre alla questione farmacie, il tema delle Srl semplificate sul quale, dice Marino, è arrivato il parere negativo dell'Antimafia. Il calendario dei lavori settimanali è, comunque, breve mercoledì mattina alle 8,30 il Ddl concorrenza è unico tema all'ordine del giorno. Un intervento breve visto che alle 9.30 è convocata l'Assemblea. Poi il "rompete le righe", se ne riparlerà dopo Pasqua.

Marco Malagutti
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO