Sanità

nov62019

Decalogo Ministero su integratori, Integratori Italia: chiarito il loro ruolo positivo

Decalogo Ministero su integratori, Integratori Italia: chiarito il loro ruolo positivo

Integratori Italia-Unione Italiana Food: bene il Decalogo sul corretto uso. Il Ministero della Salute ha chiarito il ruolo positivo degli integratori

Il Ministero della Salute ha correttamente sottolineato e chiarito il ruolo positivo degli integratori alimentari come da normativa vigente: sono alimenti che non sostituiscono una dieta sana ed equilibrata, il loro scopo è supplementare la normale dieta contribuendo al benessere dell'organismo.
Commenta così l'Associazione Integratori Italia-Unione Italiana Food la pubblicazione del "Decalogo sul corretto uso degli integratori alimentari" pubblicato dal Ministero della Salute.
"Gli integratori non sostituiscono una dieta - ribadisce l'Associazione in una nota - ma supportano le funzioni fisiologiche dell'organismo per mantenere un buono stato di salute, affiancato da un corretto stile di vita, una dieta varia ed equilibrata e un adeguato livello di attività fisica. In quanto alimenti, gli integratori devono essere sicuri per definizione e non è previsto alcun rapporto rischio-beneficio come per i farmaci. La sicurezza è un prerequisito non discutibile o derogabile in alcun modo. Il loro utilizzo e sicurezza d'uso viene garantita attraverso diversi obblighi di composizione/dosaggio e di etichettatura: le sostanze utilizzate, i dosaggi e le indicazioni in etichetta sono regolamentati e seguono norme ben precise".

L'Associazione esprime soddisfazione per il Decalogo che "ha chiarito il ruolo positivo degli integratori alimentari come da normativa vigente", e "testimonia l'interesse verso questo settore e si configura come strumento utile per il consumatore, per informare sul corretto utilizzo degli integratori e sulla loro sicurezza".
«Corretto utilizzo e sicurezza sono da sempre parte della missione di Integratori Italia - sottolinea il presidente Alessandro Golinelli - attraverso numerose attività di formazione degli stakeholder e di comunicazione ai consumatori, attraverso le campagne pluriennali con l'Unione Nazionale Consumatori».

Infine, nel comunicato si ricorda come la ricerca scientifica, da diversi anni, abbia supportato il ruolo delle sostanze presenti negli integratori alimentari nel coadiuvare le funzioni fisiologiche in soggetti sani. "L'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Esfa) ha validato diverse indicazioni sulla salute relative a sostanze presenti anche negli integratori e un significativo numero di pubblicazioni di alto livello qualitativo conferma quanto i diversi componenti degli integratori - vitamine e minerali, prebiotici e probiotici, estratti vegetali e le numerose molecole biologicamente attive derivate dagli organismi animali e vegetali - svolgano effettivamente tale ruolo".
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO