farmaci

mar262014

Diabete tipo 2: Chmp favorevole a nuova potenziale terapia

diabete

Il Committee for medicinal products for human Uuse (Chmp) esprime parere positivo all’approvazione di empagliflozin, farmaco sperimentale per il trattamento dei pazienti adulti con diabete di tipo 2. Il medicinale in questione è un inibitore del co-traportatore sodio-glucosio di tipo 2 (Sglt-2). La decisione del comitato dell’Ema (European medicines agency) consegue ai riscontri positivi osservati sulla riduzione della glicemia, indipendentemente dalla funzionalità delle cellule pancreatiche e dalla resistenza insulinica (Ferrannini E et al, Clin Invest. 2014;124(2):499-508 e DeFronzo RA et al, Diabetes Obes Metab 2012; 14(1):5-14). Secondo i responsabili delle aziende coinvolte nello sviluppo del farmaco si avvicina quindi il momento di ingresso sul mercato europeo di empagliflozin, attualmente da considerare una nuova potenziale opzione terapeutica contro il diabete di tipo 2. Un’attesa che, se sarà confermata, potrebbe aggiungere una nuova opzione terapeutica per gestire meglio la patologia: ricordiamo, infatti, che la metà dei pazienti che ne sono affetti non raggiunge gli obiettivi di controllo glicemico. Per quanto riguarda i tempi va detto che, solitamente, al parere positivo del CHMP segue il via libera della Commissione europea alla commercializzazione nel giro di due mesi.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO