Sanità

giu302017

Diretta alta in alcune province E. Romagna. Gallina Toschi: a breve monitoraggio su volumi

Diretta alta in alcune province E. Romagna. Gallina Toschi: a breve monitoraggio su volumi
L'accordo di febbraio tra Regione Emilia Romagna, Federfarma e Assofarm per cercare di riequilibrare il rapporto tra distribuzione diretta e Dpc e omogeneizzare la situazione nella regione prosegue e a breve è previsto il primo incontro di monitoraggio, per verificarne l'applicazione, ma la situazione di alcune province dell'Emilia Romagna, di una distribuzione diretta spinta, continua a preoccupare i titolari della zona, come si rileva su alcuni social network, e a creare difficoltà sempre maggiori. «L'accordo con la Regione sta iniziando a dare i suoi frutti» spiega Achille Gallina Toschi, presidente di Federfarma regionale, «nella prima metà di giugno la provincia di Piacenza, che afferisce all'area vasta Emilia-Nord, ha rinnovato l'intesa sulla Dpc, recependo l'accordo quadro e allungando la lista di prodotti in Dpc, e questo ha innescato una prima inversione di tendenza. Il percorso tuttavia è lungo, anche perché la situazione ha ragioni storiche. Da parte della Regione, c'è tutta l'intenzione di uniformare il più possibile la distribuzione e di riequilibrare i due canali. A breve, ci sarà il primo incontro di monitoraggio con Regione, Asl, e, oltre al sottoscritto, con i referenti delle Federfarma locali delle tre aree vaste in cui è organizzato il territorio. Obiettivo è quello di rilevare le problematiche e verificare lo stato di applicazione dell'accordo quadro regionale, verificando i volumi distribuiti dalle diverse Asl, e certamente verranno raccolte tutte le situazioni anomale». Al momento, continua, «le problematiche maggiori restano nell'area vasta Romagna, dove la diretta è rimasta a livelli molto alti. Qui ci sono una serie di difficoltà, tra cui alcune cause pendenti, che rendono difficile il percorso ma sono certo che si arriverà a una soluzione anche perché la Regione sembra essere determinata in questo. Sarà importante la buona volontà da parte di tutti».

Francesca Giani
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO