Sanità

mag312012

Direttori farmacia, Piemonte marcia indietro su rottamazione

Iniziano ad arrivare notizie che riguardano i provvedimenti adottati dalle Regioni sulla direzione della farmacia al raggiungimento dell’età pensionabile contenuti nel cosiddetto decreto Liberalizzazioni. A riprendere la questione il sito di Federfarma, che fa il punto della situazione in Piemonte. «La Regione» si legge sul sito «in seguito all’entrata in vigore del dl liberalizzazioni che, tra le altre cose, limita la possibilità di mantenere la direzione della farmacia al raggiungimento dell’età pensionabile (art. 11 comma 17), aveva inizialmente chiesto alle Asl di invitare tutti i titolari interessati a nominare un direttore, concedendo un termine di 90 giorni. Successivamente, dopo l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, dello schema di Ddl contenente misure correttive all’articolo 11 del dl liberalizzazioni e considerato che l’Enpaf ha avviato l’iter per l’innalzamento dell’età pensionabile, l’amministrazione ha fatto un passo indietro: ha invitato le Asl a rinviare ogni provvedimento fino al momento in cui l’evoluzione della relativa disciplina risulti conclusa».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Boiron Roux - Pediatria
vai al download >>

SUL BANCO