farmaci

feb82017

Disinfettanti con clorexidina, alert Fda su reazioni allergiche rare ma gravi

Disinfettanti con clorexidina, alert Fda su reazioni allergiche rare ma gravi
La Food and drug administation ha allertato gli operatori sanitari sui rischi di reazioni allergiche rari ma gravi scatenate da disinfettanti per la pelle contenenti clorexidina gluconato in commercio come prodotti da banco (Otc). Anche se rare, le segnalazioni di casi gravi sono aumentate negli ultimi anni: 52 i casi di anafilassi registrati negli ultimi 45 anni tutti gravi, 26 in pericolo di vita di cui 2 hanno comportato il decesso.

Alla luce di questi dati l'ente Usa ha deciso di chiedere ai produttori di aggiungere etichette che avvertano di questo rischio. La comunicazione dell'Fda chiarisce che la clorexidina gluconato è presente in prodotti da banco per la disinfezione e la preparazione della pelle prima di un intervento chirurgico o di iniezioni per ridurre i batteri che possono scatenare infezioni, ma anche nei collutori per trattare la gengivite o malattia parodontale. I prodotti sono in genere disponibili come soluzioni, lavaggi, spugne e tamponi.

L'Fda, inoltre, raccomanda agli operatori sanitari di chiedere sempre ai pazienti se hanno mai avuto una reazione allergica a qualsiasi antisettico prima di raccomandare o prescrivere un prodotto che contiente clorexidina gluconato e, nel caso, considerare prodotti disinfettanti alternativi come iodopovidone, alcool, benzalconio cloruro, benzetonio cloruro, o paraclorometaxilenolo. Le reazioni possono verificarsi entro pochi minuti di esposizione e i sintomi includono dispnea o difficoltà di respirazione; gonfiore del viso; orticaria che possono progredire rapidamente a sintomi più gravi oppure grave rash cutaneo o shock anafilattico, una condizione pericolosa per la vita che si verifica quando il corpo non è sempre il flusso di sangue a sufficienza.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Giua - Inquadramento clinico e gestione dei disturbi minori in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO