farmaci

mag62013

Dispensazione di medicinali e preparati contenenti Cannabis

L’Aifa ha autorizzato l’immissione in commercio del farmaco Sativex, registrato per alleviare i sintomi in pazienti adulti, affetti da spasticità da moderata a grave nella sclerosi multipla, che non hanno manifestato una risposta adeguata ad altri medicinali antispastici e che hanno mostrato un miglioramento clinicamente significativo dei sintomi associati alla spasticità nel corso di un periodo di prova iniziale della terapia. Secondo quanto riportato sulla Gazzetta ufficiale n. 100 del 30 aprile 2013, Supplemento ordinario n. 33, il medicinale è dispensabile mediante ricetta medica limitativa, da rinnovare volta per volta (Rnrl), redatta da centri ospedalieri o da specialisti in neurologia. Sativex è a base di due estratti di Cannabis sativa (foglie e fiori) contenenti delta-9-tetraidrocannabinolo (Thc) e cannabidiolo (Cbd) e, come tale, è inserito nella Tabella II, sezione B del decreto stupefacenti (Dpr 309/90), che elenca i medicinali vegetali, sia di origine industriale che allestiti in farmacia, a base di Cannabis. Il provvedimento pubblicato in GU, entrato in vigore il 1° maggio, estende automaticamente il regime di dispensazione del nuovo farmaco anche ai preparati magistrali a base Cannabis perché, come spiega un comunicato della Sifap (Società italiana farmacisti preparatori), la Nota in calce alle Tabella N. 4 della FU XII edizione riporta che “i preparati magistrali a base di principi attivi contenuti in medicinali di origine industriale e soggetti a ricetta limitativa secondo gli artt. 92, 93 e 94 del DLvo n. 219/06 possono essere allestiti solo alle condizioni previste in sede di Aic per i medicinali industriali corrispondenti”.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO