Disturbi gastrointestinali

Probiotici, valido supporto per disturbi gastro-intestinali in chemioterapia

nov252015

Probiotici, valido supporto per disturbi gastro-intestinali in chemioterapia

Solo il 24% dei pazienti colpiti da tumore chiede aiuto all'oncologo per alleviare gli effetti collaterali più frequenti provocati dalle cure come diarrea, nausea, vomito e perdita dell'appetito, che interessano il 96% dei pazienti. È questo uno...
transparent
Acquisizioni, Gruppo Chiesi consolida presenza in farmacia con Otc e integratori

mar22018

Acquisizioni, Gruppo Chiesi consolida presenza in farmacia con Otc e integratori

Con l'acquisizione dei prodotti della linea Laevolac di Roche e della Società Marco Antonetto il Gruppo Chiesi rafforza la sua presenza in farmacia, in particolare nell'area gastrointestinale e degli Otc. I due accordi annunciati dal Gruppo consolidano...
transparent
Probiotici, disturbi gastro-intestinali, difese immunitarie, allergie: le aree di utilità

set242018

Probiotici, disturbi gastro-intestinali, difese immunitarie, allergie: le aree di utilità

Disturbi (discomfort) gastro-intestinali, difese immunitarie, cambiamenti vantaggiosi nella risposta agli allergeni, sono queste le tre principali aree in cui, secondo le nuove Linee Guida Efsa (European Food Safety Authority), i probiotici possono essere...
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO