farmaci

feb92011

Dompé, nessuno slittamento generici da Milleproroghe

«Assolutamente no, l'emendamento del decreto Milleproroghe non ritarderà in alcun modo l'entrata in commercio dei farmaci generici, che potranno tranquillamente uscire il giorno dopo la scadenza del brevetto». Il presidente di Farmindustria, Sergio Dompé, smentisce categoricamente la possibilità che l'emendamento presentato in Senato possa ritardare di 1 anno, così come sostenuto dal presidente di Assogenerici, Giorgio Foresti, l'immissione in commercio dei farmaci generici. «Si tratta» aggiunge Dompé «solo di una norma di garanzia e a tutela della legalità, che magari impedirà ai farmaci generici di uscire 1 anno prima della scadenza di un brevetto».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO