farmaci

ott32011

Donne italiane più longeve consumano più farmaci

Sono le donne, per maggiore longevità e fattori di ordine culturale, a chiedere una risposta più efficiente ed efficace ai nuovi problemi di salute emergenti

Sono le donne, per maggiore longevità e fattori di ordine culturale, a chiedere una risposta più efficiente ed efficace ai nuovi problemi di salute emergenti. Lo dicono i dati riportati dalla III Edizione del Libro Bianco sulla salute della donna, dell’Osservatorio Nazionale per la Salute della Donna, che segnalano che il consumo di farmaci riguarda quasi il 40% della popolazione e che i tassi di ospiti anziani nei presidi residenziali socio-assistenziali fra la popolazione femminile hanno raggiunto valori del 25,82 per 1.000 (11,11 per 1.000 fra gli uomini). In particolare, sul fronte dei consumi sono le donne fra i 15 e i 54 anni, a fare maggiore uso di farmaci con consumi superiori rispetto all’uomo del 20-30% per quelli di genere comune e del 40% per gli integratori. Il dato si inserisce in un quadro generale di un’Italia in cui si misurano un costante aumento della vita media, un incremento di malattie cronico-degenerative, e una crescita nel consumo di farmaci e ricoveri.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO