Sanità

ott242011

Doping, Fazio: nel 2011 quasi raddoppiati i controlli

Raddoppiata l'attività di controllo sul doping nello sport da parte dell'apposita Commissione ministeriale di Vigilanza nel corso di quest'anno. Lo ha reso noto Ferruccio Fazio, ministro della Salute

Raddoppiata l'attività di controllo sul doping nello sport da parte dell'apposita Commissione ministeriale di Vigilanza nel corso di quest'anno. Lo ha reso noto Ferruccio Fazio, ministro della Salute, ricordando che «l'intensificazione dell'azione è stata possibile grazie a un aumento delle risorse messe a disposizione dal ministero per vigilare sul doping nello sport: da 1,2 milioni di euro del 2010, infatti, si è passati a 2 milioni di euro di quest'anno. Questo sforzo, in un momento congiunturale negativo come quello attuale, costituisce un chiaro segnale di attenzione al problema». Lo scorso anno, ha detto ancora il ministro, «la Commissione è stata indirizzata prevalentemente su competizioni sportive dei settori amatoriali e giovanili di alcune discipline, dove il fenomeno doping è particolarmente diffuso. I risultati dei controlli hanno confermato la necessità di intensificare l'attività di vigilanza sia per creare un effetto di deterrenza all'utilizzo di sostanze vietate per doping ma, soprattutto, per tutelare la salute degli atleti». Per quanto riguarda il problema della cosiddetta medicalizzazione dell'atleta, Fazio ha annunciato che «la Commissione è in procinto di avviare una campagna di formazione/informazione molto estesa, che vedrà coinvolte 18.000 farmacie e parafarmacie, nonché 10.000 medici di medicina generale, al fine di fornire informazioni sempre più corrette agli sportivi e in genere ai cittadini sul corretto uso anche degli integratori».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO