Sanità

nov132018

È partito il DiaDay, check della glicemia e dell'aderenza terapeutica

È partito il DiaDay, check della glicemia e dell’aderenza terapeutica

È partita la Campagna nazionale di screening del diabete nelle 475 farmacie torinesi: dal 12 al 18 novembre i farmacisti delle farmacie aderenti offrono gratuitamente ai cittadini l'autoanalisi della glicemia, la compilazione di un questionario per calcolare il rischio di sviluppare la malattia nell'arco dei prossimi 10 anni e a chi sa già di essere diabetico un questionario con domande sull'aderenza alla terapia. Lo ricorda una nota di Federfarma Torino in cui il presidente provinciale Marco Cossolo sottolinea: «È un'importante iniziativa di educazione sanitaria e di prevenzione sul territorio, che sfrutta appieno la capillarità della rete delle nostre farmacie, che confermano così il proprio ruolo di primo presidio del Ssn».

Al via anche nelle Marche dove la campagna sarà condotta con le stesse modalità nelle 200 farmacie aderenti. L'iniziativa è stata presentata questa mattina ad Ancona e ha ricevuto il plauso delle rappresentanze regionali. «Si tratta di un'iniziativa che riguarda una delle patologie croniche a maggiore incidenza in tutto il paese ed anche nella nostra regione - ha spiegato il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli -Cerchiamo di fare tutto il possibile per prevenire l'insorgenza della malattia. Le farmacie svolgono un servizio importante sul territorio. Anche nelle zone del sisma le farmacie si sono adoperate per non far mancare il proprio servizio in una fase molto difficile». Prevenire il diabete è anche un tema di gestione appropriata delle risorse, ha sottolineato il consigliere regionale delegato alla Sanità Federico Talè: «Le farmacie - ha detto - diventano attori sempre più importanti della macchina sanitaria. Abbiamo progetti in corso che implementeremo in modo evidente da qui alla fine dell'anno. Progetti che daranno risposte anche sul tema delle liste d'attesa consentendo la prenotazione degli esami direttamente in farmacia, tramite il medico di medicina generale e al Cup». Se esiste una malattia che impatta sui costi del sistema sanitario regionale è proprio il diabete - premette D'Avella. Per questo portiamo avanti questo genere di campagna preventiva. Per quanto riguarda i servizi da erogare in farmacia il confronto va avanti. Abbiamo già in mente una mappatura dei servizi da portare sul territorio». Per attivare il servizio di prenotazione nelle farmacie va però trovata la quadra con i medici di medicina generale. «Allo stato attuale otto pazienti su 10 non possono prenotare in farmacia perché' non hanno il codice della ricetta dematerializzata - conclude Ceriscioli -. Occorre che i medici facciano più ricette dematerializzate».

Le farmacie che hanno aderito all'iniziativa DiaDay, riconoscibili dalla locandina che promuove la campagna, sono 6.500 sul territorio nazionale e i cittadini possono trovare quella più vicina sul sito www.federfarma.it, tramite un sistema di geolocalizzazione, attivo dal 9 novembre. La campagna sarà pubblicizzata sulle reti Mediaset con uno spot che ha come testimonial il famoso comico Raul Cremona, che invita i cittadini ad effettuare lo screening.

È importante sottoporsi al test perché scoprire per tempo il diabete o accertarne la predisposizione è un grande vantaggio per il cittadino che può tempestivamente, insieme al suo medico curante, individuare le terapie e i comportamenti più opportuni. Dalle stime risulta che un milione e mezzo di italiani non sa di avere il diabete.

Alla fine della campagna i dati saranno elaborati da un board scientifico e resi disponibili alle Istituzioni sanitarie che, sulla base di essi, potranno individuare gli interventi sanitari più opportuni per contrastare la malattia e le sue complicanze, riducendo così i costi per la collettività.

La campagna è realizzata da Federfarma, con il supporto non condizionato di Teva e con il patrocinio di Fofi, Fnomceo, Amd, Sid, Utifar, Fenagifar, Cittadinanzattiva. La raccolta e l'elaborazione statistica dei dati è a cura di Promofarma, società di servizi di Federfarma.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO