Sanità

feb112013

Eaaci per le allergie alimentari: ecco gli interventi che chiediamo

L'Accademia europea di allergologia e immunologia clinica (Eaaci) giovedì 7 febbraio, nell'ambito della sua Campagna sulle allergie alimentari ed anafilassi, ha sottoscritto una Dichiarazione pubblica europea con i punti che ritiene indispensabili da affrontare: ''Introdurre campagne informative sulle allergie alimentari, volte a sensibilizzare l'opinione pubblica. Etichette alimentari chiare e semplici sono necessarie, per aiutare i malati a gestire meglio la propria condizione. Aumento dei finanziamenti e risorse per le attività di ricerca nel campo delle allergie alimentari e anafilassi”. La campagna è volta ad aumentare la consapevolezza dell'incremento delle allergie alimentari e dei fattori di rischio di anafilassi all'interno dell'Unione Europea, nonchè a fornire informazioni al pubblico, ai politici ed ai legislatori sui rischi legati alle allergie alimentari e sulla procedura d'emergenza da attuarsi in caso di necessità. Il documento pubblico è il primo passo, l’associazione nel corso del 2013 contatterà i funzionari dell'Unione europea fornendo raccomandazioni e chiedendo loro di adottare misure concrete per migliorare la gestione e il trattamento delle allergie alimentari e dell'anafilassi.


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Raccomandazioni sulla gestione della rinite allergica in farmacia
vai al download >>

SUL BANCO