Sanità

mag202015

Ecm, Ribaldone: su eventuali sanzioni deciderà la prossima Commissione

Ecm, Ribaldone: su eventuali sanzioni deciderà la prossima Commissione
Sanzioni per chi non fa l'aggiornamento Ecm come previsto? Per ora i farmacisti dovrebbero scampare il problema che di recente è stato sollevato sia per i medici competenti sia per i notai. A rassicurare la categoria Felice Ribaldone, che è il rappresentante della Fofi in Commissione nazionale Ecm. «Il problema al momento non si pone» premette Ribaldone «anche perché per varie ragioni i controlli sui provider non sono fattibili. Quello che posso dire con certezza è che quello delle sanzioni sarà sicuramente tema centrale per la prossima Commissione Ecm, il cui insediamento è previsto tra la fine di questo mese e l'inizio di giugno». Della nuova Commissione Ribaldone farà parte, almeno per un certo periodo, «proprio perché questioni così delicate» spiega a Farmacista33 «non restino in sospeso. Stiamo parlando del "destino" di persone laureate e abilitate per le quali ci vuole molto buon senso». Quanto alla possibilità di erogare sanzioni per il rappresentante della categoria in Commissione Ecm è prematuro parlarne e forse è stata intempestiva la questione sollevata nel mondo medico per il caso dei medici competenti. «Per parlare di sanzioni è necessario che si completi l'iter di formazione e quando anche si dovessero considerare sanzioni spetta all'ordine competente deliberare in materia e intervenire. Chi se non l'Ordine, infatti» conclude Ribaldone «può certificare eventuali inadempienze?».

Marco Malagutti

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO