Sanità

nov212017

Educare alla salute in farmacia: da gennaio Farma Magazine diventa nazionale

Educare alla salute in farmacia: da gennaio Farma Magazine diventa nazionale
Nato da un'idea di Federfarma Roma e del gruppo Edra, Farma Magazine è stato per due anni distribuito al pubblico nelle farmacie del Lazio e della provincia di Torino. Obiettivo principale, fare informazione sulla salute in termini credibili e alla portata di tutti, coniugandola con rubriche più "leggere" sul cinema, la lettura, lo sport, la musica e così via. Ora il grande salto, la rivista diventa, da gennaio, a diffusione nazionale, con una tiratura di 1,7 milioni di copie. La presentazione a Roma, alla presenza del ministro della Salute Lorenzin e di politici di tutti gli schieramenti.

«Farma Magazine è stato e ancor più sarà in futuro - afferma Vittorio Contarina, vice presidente di Federfarma e tra i principali artefici del progetto - lo strumento per fare educazione sanitaria sul territorio e promuovere campagne rivolte ai cittadini attraverso la rete capillare delle farmacie. Solo per fare un esempio, sull'ultimo numero di Farma Magazinie è stato pubblicato un dossier nel quale i Carabinieri spiegano alla cittadinanza come difendersi dalle truffe domestiche e non solo, che coinvolgono in particolare i soggetti più fragili. Un'iniziativa che vogliamo ripetere su scala nazionale».
«Bisogna essere capaci di "ingaggiare" il cittadino - gli fa eco Marco Cossolo, presidente di Federfarma - di coinvolgerlo nei progetti a tutela della salute pubblica, per i quali un periodico come Farma Magazine svolgerà una funzione essenziale. Da parte sua Federfarma continua a puntare sulla prevenzione primaria, come dimostrano i 150.000 screening gratuiti della glicemia finora realizzati nell'ambito del DiaDay, lanciato nei giorni scorsi e che prosegue fino al 24 novembre».





«Occorre costruire una cultura della salute - è l'appello del ministro Beatrice Lorenzin - mai come nel periodo che ho passato alla guida del ministero mi sono resa conto di quanto sia importante comunicare la salute in modo corretto, mediante pubblicazioni credibili come Farma Magazine. In questi anni ho dovuto affrontare il caso Stamina e il movimento no vax, solo per fare due esempi di tesi prive di alcun valore scientifico».



I senatori Andrea Mandelli e Luigi d'Ambrosio Lettieri, concordi nel sostenere il progetto Federfarma-Edra, che avvicina farmacisti e cittadini, tornano sull'attualità: l'entrata del capitale in farmacia preoccupa, in prospettiva, perché potrebbe favorire il formarsi di oligopoli, viste le scarse barriere poste dalla normativa approvata. A parole sono molte le forze politiche a difendere il sistema farmacia - ricordano i senatori - ma, poi quando si tratta di votare, i comportamenti non sono coerenti ai principi enunciati.



«In una fase storica in cui il benessere e la salute sono il primo pensiero della maggior parte dei cittadini, in cui la sostenibilità del Sistema Sanitario Nazionale è crescentemente dipendente dall'empowerment del cittadino - dalla sua capacità di prendersi cura della sua salute, è evidente quanto il proliferare di informazioni errate, da stamina ai vaccini, possa risultare critico - dichiara in chiusura dell'incontro Ludovico Baldessin, Chief Business and Content Officer di Edra - È indispensabile per tutti gli attori del sistema porre maggiore attenzione all'educazione alla salute, anche valorizzando autorevolezza e familiarità del farmacista e della narrazione di Farma Magazine, che rappresenta un aiuto al cittadino su molteplici temi, dalla medicina ai farmaci, dalla nutrizione all'assistenza domiciliare».
Farma Magazine non è solo una rivista cartacea, ma anche un sistema multicanale: la "voce del farmacista" è scaricabile tramite App, disponibile su Google Play e App Store, sul web e sui social, consentendo di accedere rapidamente e con facilità a tutti i contenuti presenti sul cartaceo.

Giuseppe Tandoi
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Sacchetti E., Clerici M. La depressione nell'anziano
vai al download >>

SUL BANCO