farmaci

dic12011

Ema approva antimalarico con procedura centralizzata

Ha ottenuto l'approvazione da parte dell'Agenzia europea dei farmaci (Ema) la nuova terapia combinata contro la malaria nata dalla collaborazione tra Sigma-Tau e la fondazione no profit Medicines for malaria venture (Mmv). L’azienda ha ottenuto dall'Ema l'autorizzazione alla commercializzazione con procedura centralizzata nei 27 paesi dell'Unione Europea. La nuova terapia combina didroartemisinina e piperachina e si è dimostrata altamente efficace nel trattamento della malaria non complicata negli adulti e nei bambini, con una somministrazione di una dose al giorno per tre giorni. Gli studi hanno dimostrato che il nuovo farmaco determina un'alta percentuale di guarigione, superiore al 95%, e una significativa riduzione dei tassi di reinfezione. Il farmaco rappresenta una novità importante soprattutto per i bambini che vivono in aree ad alto rischio e che spesso, dopo la guarigione, sono soggetti a un nuovo episodio di malaria potenzialmente mortale


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi