farmaci

mar282017

Ema raccomanda sospensione di 300 generici: inaffidabilità studi di bioequivalenza

Ema raccomanda sospensione di 300 generici: inaffidabilità studi di bioequivalenza
L'Agenzia europea del farmaco (Ema) ha raccomandato la sospensione di circa 300 farmaci generici, già approvati in alcuni stati, i cui studi di bioequivalenza, condotti dalla Microterapeutic Research Labs in due siti indiani, sono stati valutati inaffidabili e non accettabili per l'autorizzazione al commercio nell'Unione europea. È quanto si legge in una nota dell'Ema in cui si sottolinea che non ci sono evidenze di danni o di mancanza di efficacia nei farmaci approvati e che la sospensione può essere revocata una volta che vengano forniti dati alternativi che stabiliscano la bioequivalenza. Come è accaduto per diversi medicinali revisionati per i quali sono stati già forniti questi dati e il Chmp dell'Ema ha, infatti, raccomandato che restino sul mercato. L'Agenzia ha anche raccomandato che farmaci non ancora autorizzati, ma che sono in valutazione sulla base di studi di bioequivalenza provenienti da questi siti, non debbano essere autorizzati fino a che la bioequivalenza non sia dimostrata da dati alternativi.

La nota precisa che la Microterapeutic Research Labs è un'Organizzazione di ricerca a contratto (Cro) che conduce parti cliniche e analitiche di studi di bioequivalenza, alcuni dei quali sono usati per supportate le richieste di autorizzazione al commercio dei farmaci nell'Unione europea. La revisione di questi studi è stata avviata dopo un'ispezione sull'aderenza alle pratiche di buona clinica (good clinical practice, Gcp) da parte delle autorità austriache e olandesi nel febbraio 2016, che ha evidenziato travisamento dei dati e carenze nella documentazione e la gestione dei dati. La revisione da parte del Chmp dell'Ema ha concluso che gli studi condotti tra giugno 2012 e giugno 2016 non sono affidabili.

Nei paesi in cui i farmaci raccomandati alla sospensione sono di importanza critica (per esempio per mancanza di alternative disponibili) le autorità nazionali possono rinviare temporaneamente la sospensione nell'interesse dei pazienti e in generale gli stati membri dell'Ue devono decidere se nei loro territori sia necessario richiamare questi farmaci.

Lista di farmaci raccomandati per la sospensione
Lista di farmaci con dati alternativi sulla bioequivalenza (raccomandati a restare sul mercato)


Simona Zazzetta
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO