farmaci

feb262015

Emofilia: disponibile in Italia turoctocog alfa, farmaco da Dna ricombinante

Emofilia: disponibile in Italia turoctocog alfa, farmaco da Dna ricombinante

Turoctocog alfa (NovoEight® di Novo Nordisk), il fattore VIII della coagulazione ricombinante (rFVIII), è disponibile in Italia dal mese di febbraio ed è indicato per la profilassi e il trattamento dei sanguinamenti in persone con emofilia A.Turoctocog alfa ha dimostrato la sua efficacia nella riduzione degli episodi di sanguinamento e la sua sicurezza nell'ambito del programma clinico Guardian, uno dei più ampi e completi programmi di sperimentazione clinica pre-registrativa sull'emofilia, che ha arruolato oltre 210 persone con emofilia A grave. In Italiasi valuta ci siano circa 7.000 persone con deficit congeniti della coagulazione e patologie affini, di cui circa 4.000 sono emofilici e circa il 10% di questi sviluppa l'anticorpo inibitore. Si tratta di una complicanza connessa alla terapia sostitutiva che ne annulla l'efficacia, costituendo quindi un grave problema che sembra non verificarsi con il nuovo medicinale. Infatti, negli studi pre-registrativi con turoctocog alfa non si sono sviluppati gli anticorpi inibitori. L'emofilia è una malattia cronica ereditaria che colpisce principalmente i maschi, causata da assenza o disfunzione del fattore VIII, essenziale per una corretta coagulazione. I pazienti devono sostituire il fattore VIII mancante tramite iniezione endovenosa e il nuovo farmaco offre anche una maggiore praticità d'uso perché si conserva a temperatura ambiente, fino ad un massimo di 30˚C, per 6 mesi, permettendo così al paziente di utilizzarlo dove e quando necessario.



discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Schramm - La farmacia online
vai al download >>

SUL BANCO