Sanità

ott22014

Enpaf: investimenti solo con strumenti finanziari quotati e con rating

Enpaf: investimenti solo con strumenti finanziari quotati e con rating
Se si ritiene che l'Enpaf debba investire ulteriormente a sostegno dell'economia reale è necessario che «la provvista sia unicamente raccolta attraverso strumenti finanziari quotati e con rating, emessi da Cassa depositi e prestiti». È quanto ha dichiarato Emilio Croce (foto) presidente dell'Enpaf in occasione dell'audizione svoltasi ieri in Commissione parlamentare di controllo sulle attività degli enti gestori di forme obbligatorie di previdenza e assistenza sociale. Croce, insieme a Marco Lazzaro direttore generale dell'ente, ha evidenziato alla Commissione che, «in assenza di vincoli di portafoglio, l'Enpaf ha la gran parte delle risorse investite nel sistema finanziario italiano e principalmente nel debito pubblico italiano». Ma ha aggiunto: «Se si ritiene che ulteriori risorse debbano essere convogliate specificamente a sostegno dell'economia reale nel nostro Paese, l'Enpaf ritiene necessario che la provvista sia unicamente raccolta attraverso strumenti finanziari quotati e con rating, emessi da Cassa depositi e prestiti». Ha inoltre manifestato «le proprie perplessità rispetto a iniziative che convoglino risorse in fondi mobiliari chiusi, tenuto conto dei costi connessi a tali operazioni che, comunque, presupporrebbero una tempistica d'intervento non immediata nell'economia reale». La «preoccupazione» espressa da Croce è che «come già avvenuto con gli investimenti effettuati da alcune Casse nell'housing sociale, tali forme di investimento non siano coerenti alla missione istituzionale di chi gestisce il risparmio previdenziale, presentando rischi elevati».

Simona Zazzetta

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO