Escherichia coli


set262011

Coriandolo: un olio dalle molte virtù

Il coriandolo non è solo una delle spezie predilette dalla cucina asiatica, latinoamericana e mediterranea, ma è anche un ottimo agente antibatterico. L'olio che si ricava dai suoi semi, infatti, è in grado di uccidere i batteri legati alla trasmissione...
transparent

lug192013

Gli alimenti “esotici” e il rischio di tossinfezione

La tendenza a viaggiare, per lavoro e per piacere, maggiore che in passato, o anche la curiosità verso abitudini alimentari di paesi lontani, hanno fatto crescere il consumo di cibi che, in particolari condizioni, possono essere veicolo di agenti patogeni.
transparent
Mirtillo rosso e infezioni urinarie: nuove prove di efficacia

lug192013

Mirtillo rosso e infezioni urinarie: nuove prove di efficacia

Da due nuovi studi emerge un importante ruolo del mirtillo rosso, (cranberry) estratto secco in polvere) come inibitore del Proteus mirabilis , un batterio spesso presente nelle infezioni complicate del tratto urinario (Uti). Le ricerche, pubblicate...
transparent
Farmaci biologici proseguono la marcia in Europa e Usa

nov52014

Farmaci biologici proseguono la marcia in Europa e Usa

I monoclonali proseguono la marcia, e guadagnano terreno anche i bio-better, biologici innovativi rispetto al farmaco di riferimento, mentre i biosimilari segnano il passo, anzi rallentano. Ecco alcuni dati degli ultimi 4 anni, da gennaio 2010 a luglio...
transparent
Antibiotici, da Ue indicatori per valutare livelli di resistenza

ott302017

Antibiotici, da Ue indicatori per valutare livelli di resistenza

Grazie a un set di indicatori, condiviso a livello di Unione Europea, sarà possibile valutare i progressi registrati nel ridurre l'uso di antimicrobici e combattere la resistenza antimicrobica. Per esempio, per gli antibiotici a uso umano, l'antibioticoresistenza...
transparent
Disturbi vie urinarie. Azione antibatterica da estratto di erica

set92022

Disturbi vie urinarie. Azione antibatterica da estratto di erica

Le proprietà antibatteriche della Calluna vulgaris sono state studiate nei disturbi legati ai patogeni delle vie urinarie dove i ceppi di E. coli sono sensibili agli estratti vegetali. Promettente anche il miele di erica
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi