Sanità

gen82020

Fallisce società di capitali e il Comune di Artena resta senza farmacie e farmaci

Fallisce società di capitali e il Comune di Artena resta senza farmacie e farmaci

Fallisce Farmacie Farmaca e il comune di Artena, centro montano della città metropolitana di Roma di circa 15 mila abitanti, sta rimanendo senza servizio farmaceutico

Il comune di Artena, centro montano della città metropolitana di Roma, di circa 15 mila abitanti, sta rimanendo senza servizio farmaceutico: nei giorni di festività di gennaio non c'era nessuna farmacia di turno (sulle 3 operative) e oggi l'unica farmacia attiva ha riaperto i battenti ma senza i medicinali stagionali. A denunciarlo è la stampa locale, il quotidiano online La Nuova Tribuna, che da diverso tempo segnala i rischi prima e le criticità poi innescate dal fallimento del gruppo Farmacie Farmaca spa, dichiarato dal Tribunale di Milano, proprietaria di 2 farmacie private e della società controllata che gestisce la farmacia comunale, ma anche di altre farmacie in altre regioni, compresa la storica Farmacia Zarri di Bologna che recentemente ha chiuso i battenti.
Sempre nello stesso Comune, fa sapere il giornale in un aggiornamento, esiste la possibilità di una quarta sede farmaceutica, oggi ancora vacante, che è stata istituita nel 2012 messa poi a concorso ma mai aperta nonostante un terzo interpello della Regione a cui non ha risposto nessun farmacista idoneo.


Gennaio senza farmacie di turno

Nei primi giorni di gennaio la farmacia comunale è rimasta chiusa dopo aver iniziato a fare orari ridotti nei periodi precedenti così come la farmacia di piazza Unione. Sabato 4 gennaio chiusa nel pomeriggio anche quella di via Fleming. Nei giorni di festività quindi, si legge sulla cronaca, Artena è rimasta esclusa dai turni delle farmacie del mese di gennaio e come annunciato dal sindaco, "questo mese non ci sarà una farmacia di turno ad Artena, né di notte né di domenica. Questo mese per avere farmaci di notte bisognerà andare, a seconda della data, a Valmontone, Labico e addirittura Zagarolo (o Velletri). Nei giorni di festa nel distretto della Asl di Colleferro le farmacie aperte saranno: Brocchieri 2 a Colleferro il 5 gennaio, Terrone a Valmontone il 6 gennaio, Sant'Anna a Valmontone il 12 gennaio, Terrone a Valmontone il 19 gennaio, Brizzi a Valmontone il 26 gennaio". "Per una città di 15 mila abitanti è una situazione da terzo mondo" è il commento dei cittadini riportato sui giornali locali. Intanto è stato avviato l'iter per l'affidamento provvisorio della farmacia comunale in via provvisoria per sei mesi a un privato.


Mancano i farmaci, disagi per i cittadini

Gli aggiornamenti odierni dalla stampa locale, segnalano che all'apertura dell'unica farmacia attiva la situazione non è migliorata di molto: mancano i farmaci stagionali e, si apprende, i dipendenti rimasti non percepiscono lo stipendio da 5 mesi, non sanno chi sia l'amministratore della società e da qualche tempo si trovano anche ad operare senza direttore. Ecco quanto dichiarato alla stampa locale: "A un certo punto,dopo aver spostato i dipendenti dalla farmacia di piazza Unione alla Comunale, la precedente amministratrice ci ha detto che non era più in carica, poi anche l'amministratore giudiziale ci ha detto che non c'entrava niente. Infine, abbiamo scritto via pec ai curatori nominati dal Tribunale e il curatore della Farmacie Farmaca ci ha risposto che non è il nostro amministratore perché la società di cui siamo dipendenti(la Farmacie Artena sas ndr)non è fallita. Ora abbiamo dovuto incaricare anche noi degli avvocati per capire che fine fare. Ci sono molte persone che sono solidali con noi ma non è giusto che da altre veniamo offesi anche tramite social: non c'entriamo niente con la gestione e non dipende da noi se la società è inadempiente anche con i fornitori".
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO


chiudi