Sanità

gen302018

Falsificazione farmaci, Commissione europea: sanzioni efficaci solo se applicate

Falsificazione farmaci, Commissione europea: sanzioni efficaci solo se applicate
Le misure prese dagli Stati Membri per arginare il fenomeno della falsificazione dei farmaci sono soddisfacenti ma le pene sono efficaci solo se sono applicate: tutti i paesi Ue devono fare in modo che i criminali che falsificano i farmaci siano puniti, dopo tutto è una pratica che può uccidere. Così Commissario europeo per la Salute e la sicurezza alimentare Vytenis Andriukaitis ha commentato la relazione sull'applicazione delle sanzioni per chi è coinvolto nella produzione e circolazione di medicinali falsificati pubblicata nei giorni scorsi dalla Commissione europea. «I medicinali falsificati possono essere letali, per questo esorto tutti gli Stati dell'UE ad assicurarsi che i criminali che li falsificano siano puniti. Colgo l'occasione per ricordare che grazie al logo comune dell'Ue, che identifica le farmacie online legali che vendono prodotti autentici e sicuri, i cittadini dispongono di un aiuto prezioso per tenersi alla larga dai medicinali falsificati. Chiedo quindi a tutti gli acquirenti online di stare in guardia e cercare il logo, assicurandosi così prima di effettuare un acquisto che una farmacia online sia autorizzata». La relazione ha messo in evidenza ampie differenze tra i sistemi sanzionatori in tutta l'UE: la durata massima delle pene detentive per la falsificazione di medicinali va da un anno (Svezia, Finlandia e Grecia) a 15 anni (Austria, Slovenia, Slovacchia), mentre l'importo massimo delle ammende varia da 4.300 euro (Lituania) a 1 milione di euro (Spagna), a "illimitato" (UK). La relazione, spiega la Commissione, arriva a seguito dell'obbligo, sancito dalla direttiva europea 2011/62/UE sui farmaci falsificati, di mettere in atto sanzioni proporzionate, efficaci e dissuasive per chi è coinvolto nella produzione e circolazione di medicinali falsificati. Gli Stati membri e le parti interessate, ricorda la nota, stanno lavorando a un sistema paneuropeo d'autenticazione dei medicinali la cui entrata in vigore è prevista per febbraio 2019, che prevedrà un controllo dell'autenticità dei medicinali soggetti a prescrizione prima che questi siano dispensati ai pazienti. (SZ)
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>
separa
Principi e Pratica Clinica
Garattini S., Bertelè V. Farmaci sicuri
vai al download >>

SUL BANCO