Sanità

mag222015

Farexpress: a domicilio farmaci contingentati e servizi

Farexpress: a domicilio farmaci contingentati e servizi
Consegna farmaci a domicilio, reperimento dei farmaci contingentati, telemedicina e offerta di servizi erogati a domicilio, nella farmacia di riferimento o nello studio medico a tariffe concorrenziali con i ticket Ssn. Queste le iniziative avviate da Farexpress e presentate in occasione di una conferenza organizzata a Rossano in provincia di Cosenza e che, come spiega Alessandro Basso, amministratore delegato della società, «sono operative su tutto il territorio nazionale grazie alla presenza di agenzie sul territorio e a una logistica centralizzata». Dalla consegna a domicilio, «il principale servizio offerto al cittadino» prosegue Basso «abbiamo avviato un'attività di logistica farmaceutica anche con i farmaci contingentati con una procedura che vede la collaborazione delle società scientifiche, delle aziende farmaceutiche e delle associazioni di pazienti. Il nostro ruolo nel reperimento di farmaci difficili da rinvenire sul territorio inizia con la presa in carico del paziente, la richiesta all'industria che invia il farmaco alla farmacia di riferimento del paziente, con la garanzia che sarà consegnato al paziente». Ma a domicilio del paziente possono arrivare anche servizi di telemedicina o di tipo infermieristico: «Attraverso accordi con enti, associazioni, laboratori di analisi, infermieri e centri di medicina specialistica abbiamo creato una rete d'impresa che copre tutto il territorio per eseguire esami come elettrocardiogramma, densitometria ossea, mappatura dei nei, la spirometria, e servizi infermieristici. L'esame può essere eseguito a domicilio o nello studio del medico o nella farmacia di riferimento. Grazie alle convenzioni riusciamo a offrire tariffe che si avvicinano al ticket con tempi di attesa molto brevi. Da qualche mesi abbiamo avviato una sperimentazione con i medici, ma la farmacia resta il punto di riferimento del paziente sul territorio. Ma la farmacia dei servizi stenta ancora a decollare per i costi che comporta, richiede investimenti, progettualità in una logica commerciale e imprenditoriale. Noi siamo di fatto erogatori di servizi e potremmo essere fornitori di servizi per i titolari di farmaci. Il nostro interlocutore naturale potrebbe essere il sindacato nazionale ma per ora sono in corso solo alcune valutazioni a livello provinciale o di singoli titolari.

Simona Zazzetta

discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO