Sanità

giu32020

Farmacentro: il valore della cooperazione in tempi di Covid

Farmacentro: il valore della cooperazione in tempi di Covid
«La Cooperativa raccoglie dalle farmacie clienti le richieste a cadenza settimanale e poi cerca i fornitori che possano coprire gli ordini. Questo permette di disporre nel tempo di un fabbisogno storico che assicura due vantaggi: a noi fornisce un quadro anticipato delle richieste, consentendoci di programmare gli ordini, mentre ai fornitori dà un riferimento che agevola la continuità degli acquisti. Nelle ultime settimane la nostra cooperativa ha evaso centinaia di migliaia di Ffp2 e oltre un milione di mascherine chirurgiche e oggi ne stiamo evadendo una seconda tranche per un altro milione e mezzo di pezzi. Inoltre, contiamo 19.000 termometri a infrarossi consegnati finora alle farmacie clienti e altri 2.000 in arrivo; 58.0000 flaconi di gel per mani; 45.000 confezioni di disinfettanti; 1.500 saturimetri ordinati. Infine, più di mille adesivi calpestabili che invitano a tenere la distanza di sicurezza, mascherine da bambino e un migliaio di occhiali e visiere protettive». Marco Mariani, direttore Marketing, retail e vendite di Farmacentro, sintetizza, in un'intervista uscita sul numero 7/2020, di Punto Effe, l'attività della cooperativa durante l'emergenza Covid-19.

Nata nel 2009 Farmacentro oggi può contare su 900 soci e su un network, Mia Farmacia, di cui fanno parte 300 farmacie distribuite in cinque regioni. «I vantaggi, per chi fa parte del network, sono molteplici, prima di tutto offre un listino con condizioni molto vantaggiose, grazie agli accordi con le industrie partner, e ordini con l'industria a quantitativi ridotti e prezzi competitivi. Queste condizioni permettono alle farmacie di migliorare sensibilmente la propria marginalità. Inoltre, la farmacia socia beneficia di campagne marketing, volantini con le offerte, del category management e di molte altre attività messe in campo. Per esempio, il Crm, la video comunicazione e la comunicazione su carta stampata, come il magazine per il pubblico MiaFarmacia, edito da Edra, o social, come Facebook e Instagram». Nella convinzione, ribadita da Mariani, che rispettare in pieno i valori fondanti del cooperativismo rappresenti l'unico unico baluardo oggi a difesa della farmacia libera e indipendente.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO