Sanità

lug182012

Farmaceutica, emendamenti entro domani

montecitorio_aula_camera

Stretta sulla farmaceutica, tagli agli enti locali e liquidazione delle società “in house”. A un giorno dal termine della presentazione degli emendamenti alla spending review, i partiti sembrano avere individuato le aree di intervento. L’obiettivo condiviso da Pd e Pdl è quello di alleggerire il “peso” imposto alla sanità, in generale, e alla farmaceutica in particolare, per portare a compimento, come spiega uno dei due relatori, Paolo Giaretta (Pd) quanto lo stesso provvedimento dichiara di volere conseguire: arrivare a una «revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini». Il tentativo, perciò, è quello di spostare i carichi della manovra da un comparto all’altro. Ma come? Le risorse potrebbero arrivare da un ampliamento dei sacrifici imposti ai ministeri In una misura tale, come spiega Il Sole 24 Ore, da consentire anche una lieve revisione al ribasso dei tagli sulle autonomie che ammontano a 2,2 miliardi nel 2012 e 5,3 nel 2013.
Intanto anche Regioni ed enti locali sono al lavoro sulle proposte di modifica da presentare a Governo e Parlamento (nella foto Montecitorio), che dovrebbero giungere ai parlamentari entro oggi. Da giorni è in corso un tavolo tecnico con il commissario Enrico Bondi, che per ora non ha prodotto molti risultati. Probabile che si arrivi la settimana prossima in Aula a un maxiemendamento di Governo e relatori su cui verrà posta la fiducia. E proprio alle Regioni si è rivolto il ministro della Salute, Renato Balduzzi, spiegando davanti alla commissione bicamerale sul federalismo fiscale, che l’intervento sulla Spending review «costituisce un complesso di strumenti forniti alle Regioni per poter meglio affrontare la sfida del federalismo, che è quella di portare in alto la qualità media del sistema agendo sulla responsabilizzazione forte dei territori».


discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Nicoloso B. R. - Le responsabilità del farmacista nel sistema farmacia
vai al download >>

SUL BANCO