Sanità

apr232019

Farmaceutica, Polifarma celebra 100 anni e punta sulla formazione in farmacia

Farmaceutica, Polifarma celebra 100 anni e punta sulla formazione in farmacia

Farmaceutica, l'italiana Polifarma festeggia il centenario: l'Ad Andrea Bracci ripercorre le tappe storiche e discute il futuro dell'azienda

Da piccola azienda a carattere locale, Roma e dintorni, a impresa farmaceutica nazionale a società che fa capo a un gruppo industriale dalle varie aree di interesse. Questo il cammino di Polifarma nei suoi cent'anni di vita. Oggi l'azienda ha 170 dipendenti in Italia, il 35%under-35, uno sviluppo sul mercato mondiale e una previsione di crescita del 30%, con fatturato atteso nel 2019 di 55 milioni di euro. E un approccio al business fortemente orientato al digitale. «Essere nati nel 1919», ricorda l'amministratore delegato Andrea Bracci, «significa essere tra le aziende farmaceutiche più antiche d'Italia. L'originaria Zodiac è diventata poi Polifarma, andando incontro a una espansione particolarmente forte a partire dagli anni Sessanta grazie alla presenza nell'area Snc e, poi negli anni Ottanta, con farmaci delle aree cardiovascolare, gastroenterologica e allergologica». Un primo stop si verifica metà degli anni Novanta, quando cominciano a scadere i primi brevetti e comincia, anche in Italia, l'era dei generici. La svolta nel 1999, quando Polifarma entra far parte del gruppo Final di Luisa Angelini, dalle diramazioni assai variegate: oltre alla farmaceutica fashion, sanitary, enologia e immobiliare. Forte l'impulso dato dalla nuova proprietà, il fatturato passa in breve tempo dai 18 ai 42 milioni di euro ma l'azienda si trova a fronteggiare, nel 2008, un ulteriore momento di difficoltà. La scadenza della copertura brevettuale del ramipril sollecita una nuova strategia: focus soltanto sull'ambito commerciale, progressiva uscita dall'area della rimborsabilità, piena adesione alla innovazione digitale. «Ogni Business Unit investe nel digitale il40%del proprio budget», sottolinea Bracci. «Il nostro impegno costante nell'informazione scientifica di qualità si concretizza nello sviluppo di soluzioni tecnologiche integrate che utilizzano il web e i social media per incidere positivamente sul lavoro quotidiano dei medici e sul percorso di cura dei pazienti».
Oggi le business unit di punta la Primary care e l'oftalmologica. Dal 2014 ad oggi, in uno scenario generale fortemente cambiato, il fatturato di Polifarma è cresciuto del41,8%, passando dai29,6 milioni del 2014ai42 milioni nel 2018,con previsioni di ulteriore crescita per il 2019 (+30% rispetto al 2018).
E la farmacia? Polifarma benessere è una società del gruppo specializzata nell'oral care e nel make up. Prodotti distribuiti, al momento, in 6.000 farmacie ma le parole dell'Ad Bracci rivelano l'intenzione di rendere più stretti i rapporti tra Polifarma e il canale, puntando su percorsi formativi destinati ai farmacisti e all'area farmaco, come già accaduto con alcuni progetti pilota avviati a Milano.
discuti sul forum

ANNUNCI SPONSORIZZATI


Download Center

Principi e Pratica Clinica
Frongia - Casettari -Il galenista e il laboratorio
vai al download >>

SUL BANCO